eBay e le PMI italiane: tutti i numeri delle vendite online

I dati dello "Small Online Business Inclusive Growth Report", ricerca condotta dal Public Policy Lab di eBay, parlano chiaro: sono quasi 4.000 le imprese italiane che hanno esportato per la prima volta nel 2018 attraverso la piattaforma. Degli oltre 35.000 venditori professionali italiani su eBay, quasi il 70% esporta i propri prodotti, mostrando come e-commerce ed export siano un mix vincente per l'economia del nostro Paese. Secondo i dati raccolti, in Italia quasi ogni piccola impresa che vende su eBay esporta i propri prodotti, raggiungendo clienti nei mercati europei e nel mondo. Le cinque destinazioni di esportazione preferite sono Germania, Stati Uniti, Francia, Regno Unito e Spagna.

Le regioni più votate all'export sono la Campania, Lombardia, Puglia e Sicilia. Non solo: la Campania è anche la prima tra le regioni del Bel Paese a primeggiare per "Densità digitale" sul marketplace in questione. A questo aspetto si collega un dato particolarmente significativo: alcune tra le regioni italiane con i più alti tassi di povertà e disoccupazione, tra le quali la Sicilia, la Calabria e la Campania, vantano comunità di piccole imprese in crescita e molto attive su eBay. 

Nonostante le difficoltà economiche del nostro Paese, la vendita online rappresenta un'opportunità e, come definita nel documento ufficiale di eBay, una storia positiva di commercio globale inclusivo. È questo il messaggio che eBay ha portato all'attenzione delle istituzioni italiane, insieme ad una delegazione di imprenditori digitali provenienti da tutta Italia, nell'incontro avvenuto lo scorso 21 maggio a Roma. 

Per conoscere tutti i dettagli del report, basta cliccare qui