Sviluppa la tecnologia della tua impresa con i Voucher Digitali 4.0

Dalle Camere di Commercio e dai Punti Impresa Digitali (PID) arriva un sostegno concreto per le micro e piccole medie imprese italiane che vogliono accrescere le loro potenzialitÓ e i loro strumenti tecnologici. ╚ possibile, infatti, accedere ai Bandi pubblicati dalla Camera di commercio a cadenza variabile che permettono l'utilizzo di voucher digitali per l'acquisto di servizi di consulenza, formazione e tecnologie in ambito 4.0. Possono beneficiare delle agevolazioni le imprese singole ed anche i gruppi di imprese che partecipano ad un progetto aggregato finalizzato all'introduzione di tecnologie in ambito Impresa 4.0

Il "Bando voucher digitali I4.0" si articola su due misure: Misura A, che si rivolge ai progetti condivisi da pi¨ imprese, e Misura B per le domande di contributo presentate da singole imprese. Inoltre vi Ŕ un'importante novitÓ introdotta quest'anno: la possibilitÓ di utilizzare i voucher, oltre che per la   formazione e consulenza, anche per l'acquisto di beni strumentali e nuove tecnologie  (nel limite massimo del 50% delle spese ammissibili). Per tale motivo, a differenza delle precedenti edizioni, gli aiuti sono concessi in regime "de minimis". L'importo massimo del contributo per singola impresa Ŕ fissato in 10.000 euro.

Con l'accesso ai fondi dei Voucher digitali le imprese potranno acquistare tecnologie, consulenza e formazione fino ad un massimo finanziabile di 10.000 euro, con un rimborso a fondo perduto il 50% dell'importo investito. Si tratta di un'opportunitÓ molto interessante  per le piccole e medie imprese italiane che sono alla ricerca di soluzioni innovative.

Per consultare tutti i bandi pubblicati dalle Camere di Commercio e dai PID basta cliccare qui.

Intempra Ŕ a tua disposizione per approfondire e realizzare tutte le possibilitÓ di innovazione per la tua impresa.