I 7 elementi per una landing page efficace

Le landing page sono uno strumento fondamentale nelle strategie di marketing. Caratterizzate da una call to action efficace ed evidente, le landing page devono spingere alla conversione. Proprio perché indipendenti dal sito web, possono e devono concentrarsi su un obiettivo ben definito e presentarlo all'internauta in maniera semplice e, allo stesso tempo, accattivante. 

Ma come costruire una landing page efficace e di successo? Eccoti i 7 elementi principali perché il tuo strumento di marketing porti i risultati sperati. 

1 - TITOLO CHIARO

Il titolo è la prima frase che leggiamo in una pagina, il primo elemento che ci colpisce. Deve essere chiaro e coerente con il contenuto che la landing presenterà. Convincente, coerente, incisivo: un titolo che si rispetti deve rispondere assolutamente a questi criteri. 

2 -CALL TO ACTION VISIBILE E IMMEDIATA

Al criterio della chiarezza deve rispondere anche la Call To Action, ossia l'invito all'azione. Perché funzioni la CTA deve essere composta da un messaggio semplice, immediato, che non lascia ombra di dubbi sull'azione da compiere (e sul farlo in quell'esatto momento!). Importante anche l'aspetto grafico: la call to action deve essere ben visibile, magari messa in risalto da colori contrastanti e posizionata perfettamente, in modo che non sia nascosta da nessun elemento. Prendi per mano il tuo cliente e accompagnalo a concludere, con facilità, il suo acquisto!

3 -PULSANTI E FORMULARI FUNZIONANTI

Può sembrare banale o scontato, eppure non lo è! Testa sempre il funzionamento dei bottoni e dei formulari che vai ad inserire nella tua landing page per evitare che eventuali modifiche o una disattenzione rendano vano il tuo lavoro. 

4- CONTENUTI DI VALORE

I contenuti della landing page devono essere perfettamente in grado di trasmettere tutto il valore della tua/o offerta/servizio/prodotto. Spiega ai tuoi lettori tutti i vantaggi e i benefici di quello che stai offrendo loro: sii chiaro, convincente e trasparente. Se prometti ai tuoi clienti un coupon di sconto per chi compila il form, spiega loro tutti i passaggi: come riceverlo, in che modo va utilizzato e l'eventuale fine di validità. Non lasciare dubbi o incognite. 

5- FORMULARIO BREVE

Una delle principali finalità di una landing page è quella di raccogliere i dati degli utenti attraverso un form di contatto. Questo formulario va strutturato in modo che l'utente si senta ben disposto a compilarlo: breve, conciso e chiaro. È uno strumento preziosissimo: come già accennato, verifica sempre che sia funzionante e fai in modo che venga utilizzato senza difficoltà o remore. 

6 -PAGINA OTTIMIZZATA E VELOCE

La tua landing page deve essere responsive, ossia ottimizzata per i dispositivi mobile. Assolutamente da evitare che la pagina si blocchi se visualizzata da tablet o smartphone, così come un caricamento troppo lento. I tuoi clienti potrebbero "scappare?!"

7 -INSERISCI I CONTATTI E I RIFERIMENTI AI SOCIAL

I tuoi riferimenti non possono mancare: inserisci al termine della landing page i tuoi contatti come il nome dell'azienda, numero di telefono, email, indirizzo. Devi essere facilmente rintracciabile e disponibile per eventuali chiarimenti, confronti e indicazioni. Non solo: fai della landing uno strumento per creare un rapporto duraturo con il tuo potenziale cliente aggiungendo, alla fine, i bottoni che rimandano alle tue pagine social. 

 

Hai bisogno di un supporto per far crescere la tua attività sul web e raggiungere nuovi clienti? Contattaci ora e definiremo insieme la giusta strategia per la tua azienda/professione.